fbpx

Top Menu ita

L’apprendente di origine cinese. Valorizzazione della diversità e apprendimento cooperativo.

Obiettivi
Acquisizione di competenze socio culturali relative all’apprendente sinofono e didattica inclusiva.

Descrizione
Il corso offre una panoramica sulle peculiarità dell’apprendente di origine cinese, la sua lingua e cultura di origine e le ricadute sull’inserimento nelle classi. Offre inoltre una formazione specifica e operativa sull’insegnamento dell’italiano L2 ad apprendenti cinesi in ambito Italbase e Italstudio.
Il corso, della durata di 20 ore, unisce quindi alla parte teorica necessaria a conoscere le basi linguistiche e culturali dello studente sinofono, una serie completa di attività pratiche per la creazione di materiali per l’Italbase e per l’itastudio.

Consigliato per :

  • Docenti della scuola primaria;
  • docenti della scuola secondaria I grado;
  • docenti della scuola secondaria II grado;
  • chiunque voglia avvicinarsi ad una tipologia di apprendente di madrelingua e cultura distante dall’italiano.

DETTAGLI DEL CORSO

4 ore
  • conoscenza (rilevamento di acquisizioni/esperienze pregresse e indagine e confronto su situazioni critiche);
  • presentazione di alcuni concetti chiave (il Quadro Comune Europeo di Riferimento; approcci cooperativi-ludici-task based; italbase e italstudio; il teacher talk; didattica interculturale, attività di autovalutazione e valutazione in base ai livelli del QCER);
  • presentazione dei concetti di Italbase/Italstudio/CLIL/Interlingua;
  • il sistema scolastico cinese: programmi, tipologie di scuola, esami di ammissione;
  • il sistema linguistico cinese comparato a quello dell’italiano;
  • l’educazione di matrice confuciana: ruolo del docente e dell’insegnante, modelli operativi e internazionali.
4 ore
  • i modelli operativi e le tecniche didattiche per l’insegnamento dell’italiano L2” con particolare riferimento all’approccio ludico/cooperativo/task-based;
  • esempi di attività per il laboratorio di italiano L2;
  • attività laboratoriale da svolgersi in gruppo;
  • i partecipanti che non conoscono il cinese saranno coinvolti in una lezione di lingua cinese tenuta solo in L2 (della durata di un’ora circa), in cui avranno modo di sperimentare loro stessi le difficoltà linguistiche del cinese e le sfide che l’apprendimento di una lingua così diversa può comportare.
4 ore
  • il laboratorio di italiano L2: modelli operativi a confronto (UD Italbase, unità stratificata e differenziata Italstudio);
  • esempi di unità stratificata e differenziata Italstudio su testi multidisciplinari;
  • attività laboratoriale da svolgersi in gruppo
4 ore
  • la semplificazione dei testi disciplinari: modelli operativi in ottica CLIL;
  • esempi di attività CLIL su testi multidisciplinari;
  • attività laboratoriale
4 ore
  • manuali / unità didattiche in commercio specificatamente rivolti agli apprendenti sinofoni;
  • attività laboratoriale di valutazione e analisi dei manuali;
  • giochi didattici: esempi e creazione di giochi interdisciplinari;
  • chiusura dei lavori.
Data
  • DAL 13 AL 17 LUGLIO 2020
  • 5 incontri da 4 ore (Lunedì-Venerdì)
Orario
  • 16:00 – 20:00
Prezzo
  • 280 Euro (possibilità di utilizzare la carte del docente)
Note
  • si rilascia l’attestato di frequenza
  • il corso viene attivato con un minimo di 5 partecipanti
  • Per partecipare ai corsi è necessario:
    * una connessione internet a banda larga;
    * un dispositivo elettronico (computer, tablet);
    * una webcam;
    * un microfono.
    La piattaforma ZOOM è facile, intuitiva e stabile.

È possibile partecipare a questo corso di aggiornamento per docenti della scuola pubblica utilizzando il BONUS DOCENTI DI 500 EURO.

Per ottenere maggiori informazioni sui nostri corsi e sull’utilizzo della Carta del docente, potete contattare la scuola o visitare la nostra pagina dedicata ai Corsi per i docenti della scuola pubblica con carta del docente.

CONTATTI: 02/83241002 | didattica_milano@scuolaleonardo.com |

Scuola Leonardo da Vinci – Milano è un ente accreditato presso il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) per la formazione del personale in servizio con decreto del 21.04.2005 e adeguamento alla direttiva 170/2016.